lunedì 20 marzo 2017

Un po' di informazioni.

Come potete vedere, zitto zitto, sono tornato a scribacchiare qualcosina. Dopo la lunga assenza da questa pagina, la cosa migliore da fare, ho pensato, è stato dare un colpo di spugna e ripartire da più o meno zero.
Ho sempre considerato questa fettina di web come una pagina personale, in cui raccontare un po' quelli che sono i miei interessi e, perché no, far conoscere qualcosa di me anche ad altri. Ed è proprio con questo spirito che, finalmente, ho ripreso in mano questo piccolo progetto, partito quasi cinque anni fa e che ha alternato momenti di trascuratezza ad altri di...diciamo, gloria.
Ovviamente cinque anni fa avevo una consapevolezza di me stesso ed una maturità ben diversa da quella che posso avere oggi, a quasi 27 anni di età. Il che mi porta a riconsiderare un po' il tenore degli articoli che saranno pubblicati, ma non lo scopo principale del blog stesso.
Come vi ho sempre detto, per me, scrivere è un piacere, non un obbligo. Se qualche anno fa mi imponevo delle scalette da rispettare, per pubblicare questo o quell'articolo, oggi mi rendo conto che non ha più senso. La mia nuova idea di scrittura consiste in un flusso, più o meno continuo di articoli, che dividerò in categorie, la cui logica vi esporrò tra poco.
In realtà ho in mente un più vasto piano di modifica, che comprenderà layout e disposizione dei vari item del blog. Non solo, ho in mente un'ampia opera di repulisti di articoli vecchiotti e piuttosto inconcludenti, andando a modificare anche la lista delle etichette come meglio si può. Insomma, diamo una svecchiata a questa Locanda, pur mantenendo lo spirito originale.
Ma alla fine, cosa ci racconterai?
Beh, di tutto e di più. Partiamo dal presupposto che la politica verrà definitivamente bandita dalla vita comune di questo luogo. Non ce l'ho né coi politici, né con quello che rappresentano. Io ho una precisa opinione ideologica e politica dell'attualità, che alcuni definiscono leggermente anacronistica o utopistica, ma poco importa; ciononostante sono sicurissimo che esistono siti e blog dedicati, in cui tali argomenti vengono trattati meglio o peggio, e siccome non mi va di trasformare questo posto nell'ennesimo mercato del pesce, vi avviso: qualsiasi commento a sfondo politico (e per politico intendo da "campagna elettorale") riferito a questo o quell'altro, verrà palesemente ignorato, come merita di essere.
Detto questo, posso assicurarvi che nei prossimi articoli porteremo avanti le biografie, gli articoli di storia, quelli un filino più scientifici; ma soprattutto riprenderemo la storia di Dragonero (il fumetto fantasy che adoro) da dove l'avevamo lasciata. Inoltre sto iniziando a pensare di aggiungere qualche rubrichetta nuova, in particolare qualcuna legata al fantasy, ai libri (in generale) e ai giochi di ruolo. Vi posso dire già, con maggiore precisione, che sono al lavoro su un progetto un filino più complesso, che riguarda un pezzo di storia del giornalismo d'inchiesta: lo scandalo Watergate. Più di così però, non posso dirvi. Per il momento continueremo con le rubriche storiche, intervallate qua e là da qualcos'altro, giusto per non essere ripetitivi.
Per il momento vi basti sapere questo e vi basti sapere anche che sono tornato più in forma che mai.
Best wishes

Matt - Il Locandiere

Nessun commento:

Posta un commento