mercoledì 15 maggio 2013

30 Days Movie Challenge. Giorno 18: La tua commedia preferita.

Buongiorno cari Avventori, ridendo e scherzando siamo già a metà settimana, il che implica due cose! Una, che oggi è il giorno del 30 Days Movie Challenge e la seconda, cioè che il week-end si avvicina! Godi popolo.

Oggi si parla, come avete potuto sagacemente intuire, di commedie; cioè della MIA commedia preferita.

Giorno 18 - La tua commedia preferita: Hot Fuzz.




Titolo: Hot Fuzz
Titolo originale: Hot Fuzz
Regia: Egdar Wright
Durata: 121 min.
Anno: 2007
Genere: commedia/azione
Cast: Simon Pegg, Nick Frost, Jim Broadbent, Timothy Dalton, Martin Freeman.

Trama: lo zelante agente Nicholas Angel è il miglior poliziotto di Londra, questo porta i suoi superiori (invidiosi) a trasferirlo in un lontano, tranquillo, fin troppo tranquillo, paesino di campagna: Sandford. Qui Nicholas verrà affiancato da Danny Butterman agente fannullone e figlio del capo della polizia di Sandford. Per Nicholas sembra di vivere in un incubo dove tutto è idilliaco e placido, ma in realtà scoprirà che...


Parliamone: probabilmente si tratta di uno dei più magnifici, più fighi, più spassosi film che mente umana abbia mai partorito. Il film fa parte di una trilogia: la Three Flavours Cornetto Trilogy, il primo capitolo è la La Notte dei Morti Dementi, mentre il terzo deve ancora uscire.


La coppia affiatatissima Pegg e Frost si riconferma ancora una volta all'altezza della situazione in questa pellicola tributo ai meglio film d'azione, tra cui Die Hard, Bad Boys, Point Break e chi più ne ha più ne metta. Tributo che, ovviamente, è stato rivisitato e riproposto in chiave umoristica, umorismo inglese si intende.
La trama si dimostra solida con colpo di scena finale che strapperà un sorriso anche ai cinefili più sostenuti. Buon mix di scene d'azione e dialoghi, con camei abbastanza importanti come vedremo qua sotto nella sezione curiosità.
Si tratta di un film che non mi stanco mai di vedere, che nonostante tutto sa sempre regalarti quelle due orette di sano divertimento e humor dallo stile puramente british.



Curiosità: oltre ai camei vari ed eventuali, il film è un tributo ad un sacco di roba! Vediamoli.
  • All'inizio del film, durante la presentazione del sergente Angel, in una scena egli viene accoltellato ad una mano da un uomo vestito da Babbo Natale, quell'uomo non è nientepopodimenoché Peter Jackson, il regista de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit.
  • Jeanine l'ex fidanzata di Nicholas e agente della scientifica è interpretata dalla formidabile e bellissima Cate Blanchett (sospiro), che ieri ha compiuto 44 anni! Tanti Auguri!
  • Quando Danny porta Nicholas nel bagagliaio della macchina fuori città, si ha un'inquadratura che ricorda molto la scena del bagagliaio del film Quei bravi ragazzi di Scorsese.
  • Viene citato più volte il personaggio di He-man ( Per il potere di Grayskull!)
  • In una scena Nicholas, rivolgendosi a Danny, dice: <Mai presa una scorciatoia?> e si mette a saltare agilmente delle staccionate; una scena simile si trova anche ne La notte dei morti dementi, in cui Pegg cade rovinosamente.
  • In una scena in cui Frost fa scorrere dei DVD, tra essi si può intravedere la copertina del capitolo precedente.
  • In una scena in un minimarket Nicholas chiede a Danny cosa vorrebbe prendere e lui risponde: "Un cornetto". La stessa battuta viene ripetuta dai due nella pellicola: La notte dei morti dementi. Questo è uno dei motivi per cui la trilogia prende il nome di Three Flavours Cornetto Trilogy.
Ecco Peter Jackson-Babbo Natale...
...e Cate Blanchett - Jeanine, sempre bella, anche con tutta sta plastica addosso.

Matt  - Il Locandiere

Nessun commento:

Posta un commento