mercoledì 10 aprile 2013

30 Days Movie Challenge. Giorno 14: Un film che nessuno si aspettava ti sarebbe piaciuto.

Dopo i piaceri strani o colpevoli del vostro Locandiere preferito, ecco il giorno 14 con una nuova pellicola tutta per voi.


Giorno 14 - Un film che nessuno si aspettava ti sarebbe piaciuto: 300.




Titolo: 300
Titolo originale: 300
Regia: Zack Snyder
Durata: 117 min
Anno: 2007
Genere: azione
Cast: Gerard Butler, Lena Headey, Dominic West, Michael Fassbender.

Trama: la pellicola è tratta dall'omonima graphic novel del Sommo, Divino, Universale Frank Miller (inchino prego). Per il resto la pellicola ricalca più o meno gli eventi che solo voi, cari Avventori, nati nel 480 a.C potete ricordare: cioè ciò che accadde subito prima e durante la Battaglia delle Termopili.
La storia insegna 300 spartani + alleati tennero testa all'esercito persiano di Serse, che all'epoca aveva deciso di farsi una scampagnata per il Peloponneso. Le conseguenze le sappiamo, morte di tutti gli spartani (Re Leonida compreso), perdite consistenti per i persiani e un vantaggio per gli ateniesi & co. che riuscirono a riorganizzarsi.


Parliamone: forse non sembra, ma in realtà sono un tipo precisino pure io, soprattutto quando si parla di storia. Perciò capirete che, in un primo momento sono rimasto deluso da:

  • Un re Serse dalla dubbia mascolinità (e dai discutibili gusti in fatto di fashion).

  • Una masnada di Spartani che paiono modelli di Abercrombie & Fitch (fisicata pazzesca lo so, però non sembra un po' troppo?).

  • Gli Immortali che paiono Orchetti-ninja con orribili maschere in plastica argentata provenienti dai peggio '90.

Che poi ci sarebbe anche quella cosa delle bombe a mano lanciate random, durante uno dei millemila scontri. Ora, voglio dire, l'impero di Serse era vasto, vastissimo, vasterrimo se si può dire...ma pur essendo di siffatte dimensioni, sappiamo che in Cina la polvere nera verrà usata per scopi bellici solo a partire dal X - XI secolo, circa...e non arriverà in Europa che nel 1200 e passa coi Mongoli (i quali pare l'abbiano usata contro gli Ungheresi).
Detto questo, nonostante tutto m'è piaciuto. Essì...sarà che è tratto da un'opera del Maestro, sarà anche che è ignorante a sufficienza da strapparmi quel sorrisetto compiaciuto. Soprattutto quando il mondo ce l'ha con te e si vuole staccare un attimo godendosi quasi due orette di spacconeria allo stato brado, con qualche tetta qua e la ed un abuso dello slo-mo. Fantastico, sublime, a volte vale la pena distorcere la storia se poi alla fine saltan fuori queste cose (lacrimuccia di soddisfazione).
Ora immaginate i miei amici che, dopo le prime resistenze (devo ammetterlo, sono stato ingiusto verso 300), hanno visto sciogliermi davanti alla potenza di Leonida/Butler mentre squassava Immortali a destra e a manca.


Matt - Il Locandiere

Nessun commento:

Posta un commento