lunedì 31 dicembre 2012

Quando spaccare è pixellosamente divertente + Auguri di Buon Anno!

Aaaah Vacanze = Relax, Relax = Cinema. Queste due semplici equazioni mi appartengono proprio. Eh sì, perché anche i Locandieri ogni tanto devono staccare e farsi un giro, cosa credete?
Quindi, miei cari Avventori, in questi dì mi sono preso un po' di pausa, un po' per pensare a qualcosa di interessante da scrivere e un po' perché sono vacanze per tutti!

Dunque vi si diceva...ah sì! Scusate, io perdo spesso il filo! Del resto con tutti i miei Avventori da ascoltare! In preda all'angoscia del: "cosa fare?" tra un'equazione differenziale di secondo ordine e un buon libro, mi sono decisamente stufato di restare chiuso in casa...allora che si fa? Cinema!
Vado su Google a cercare un po' i films e le sale in zona. Cosa guardare? Lo Hobbit no? (del resto ve l'avevo già detto che lo aspettavo più del Messia). Guardo un po' gli spettacoli, ce ne sono un po'...ma sono tutti in 3D.
Ora, io non ce l'ho con quelli che cercano di fare soldi nei modi più fantasiosi possibili. Ma un conto è fare soldi su qualcosa che funziona e che promette tanto, un conto invece è fare soldi su un qualcosa che:
a) non aggiunge molto ad un film ben girato. Perché io posso girare anche un film schifoso, ma il 3D non me lo fa diventare di certo un capolavoro (spiegatelo voi a certa gente).
b) le basi anatomico-fisiologiche per cui si ha questo "effetto 3D", non sono state ancora bene comprese.
c) molte delle persone che escono da un film in 3D riportano sintomatologia astenopeica (bruciore agli occhi, mal di testa, a volte nausea).
Non dico che il 3D fa danni, però non mi sembra una tecnologia così evolutiva da farvi spendere il doppio dei soldi rispetto a un normale spettacolo in 2D. Ma torniamo a noi.

Deluso da questa sconfitta scrollo le pagine e vedo Ralph Spaccatutto non 3D. Fico! Era al secondo posto nella mia "to do list" cinematografica; mi incuriosiva parecchio, soprattutto perché sono un fan dei videogames; di conseguenza un film tributo ai videogiochi deve essere visto.


Quindi mi decido, vado al cinema. Spettacolo delle 17:40, sala piena di famiglie, che teneri, mi sembra di essere tornato indietro di una decina d'anni se non di più. Il film inizia.



Premetto che questo è un articolo NO SPOILER, quindi potete andare avanti a leggerlo in tutta tranquillità. Ne ho sentite di ogni su questo film. Che volete che vi dica? Che è stupendo! Sul serio, non vi prendo in giro. Insomma, nella mia carriera di cinefilo (non cinofilo eh!), i film che mi hanno strappato la lacrimuccia di soddisfazione si possono sulle dita. E la Disney c'è riuscita! Mannaggia a loro!

I riferimenti al mondo videoludico sono innumerevoli, c'è anche Zangief di Street Fighter. Ci sono riferimenti alle varie glorie delle sale giochi, insomma: ce n'è per tutti i gusti. Basta non vi dico altro. C'è tuttavia un personaggio di cui mi sono innamorato perdutamente, è vero, la bionda colpisce, la mora rapisce, ma la bionda in tutina high-tech ti devasta proprio!

Detto questo, vi do un consiglio. Andate! Andate a vederlo, con la famiglia, con la morosa o con il moroso, con la nonna, coi cugini e gli amici. Andate perché merita davvero, sono soldi ben spesi.

Bene, prima di chiudere le trasmissioni per quest'anno colgo l'occasione per augurarvi un Buon Anno, non perdetevi l'appuntamento di domani con il Mini-Concerto di Capodanno! Ci vediamo l'anno prossimo e non bevete se dovete guidare, o guidate poco se dovete bere.


Matt - Il Locandiere

Nessun commento:

Posta un commento